Il mio Big Project

Il mio Big Project

Tempo di lettura: 3 minuti


Lasciar andare

Con l’autunno, è arrivato il momento di lasciar andare ciò che ha fatto il suo tempo.
E fare spazio al nuovo.
Le piante si spogliano per prepararsi al riposo invernale. 
Le giornate si accorciano, la luce del sole si fa più lieve, l’aria si rinfresca. 
Le ombre si allungano. Il velo tra i mondi si assottiglia sempre più.

Resistenze e cambiamento

Da tempo, mi sono resa conto di una realtà che ho faticato non poco ad accettare: il mio lavoro di consulenza non mi soddisfaceva quanto avrei voluto. 
Ma come? Come è potuto succedere? Dopo tutto l’impegno, gli anni trascorsi a studiare, a crearmi le basi per cominciare una vita tutta nuova, dopo tutto questo mi sono ritrovata ancora una volta a fare una cosa che non mi dà le emozioni di cui ho bisogno per vivere. 

Non mi sono ancora del tutto ripresa dallo shock e dall’afflizione da fallimento, ma ho deciso di rimboccarmi le maniche e darmi da fare per avvicinarmi al mio sogno.
Invece di concentrare le mie energie a crucciarmi per aver sbagliato strada (che poi, chi l’ha detto che ho sbagliato strada?), ho cominciato a incanalarla nel mio sogno. 
E il sogno ha iniziato a prendere la forma di un progetto.

Il mio Big Project

E così, è nato il mio grande progetto: creare un mazzo di tarocchi per aiutarti nel tuo biz.
Creare un mazzo è un sogno che sto coccolando da più di un anno. 
Ho raccolto materiale, fatto corsi specialistici, studiato, disegnato. 
Tanto tanto studio e tanto tanto disegno e sono arrivata a ottobre drenata e triste.

Nessun mazzo. Solo milioni di bozze, schizzi, appunti, fogli, promemoria, materiale vario ed eventuale e nessun fottuto mazzo.
Mi sono infuriata con me stessa. 

Come ho potuto sputtanare tutto questo tempo?

E poi, una volta ritornata in me, ho parlato con mio marito, che mi aiuta sempre a vedere le cose da una prospettiva magica, e sono giunta a una conclusione (di una semplicità imbarazzante). 
Dovevo mettermi a fare il mazzo. Stop. 
Niente più dispendio di energie a progettare la nuova offerta, i nuovi servizi, il content, il sito, il piano editoriale. E blablabla. 
Senza mazzo, non vado da nessuna parte. 
Senza mazzo, non ho le mie fondamenta per (ri)costruire la mia attività.
Creare un mazzo di tarocchi, quindi, per aiutare non solo te e la tua attività, ma anche me ;)
Come scrissi tempo fa :

Più ci avviciniamo al nostro vero scopo, più viviamo una vita piena e felice.
E non ne beneficiamo soltanto noi, ma anche le persone che ci circondano.
Quindi, perché non provarci?

Non ho sputtanato il mio tempo, anzi.
Ho imparato e sto imparando un sacco di cose utili, ho conosciuto tantissime persone stupende.
Ho fatto esperienze che altrimenti non avrei nemmeno immaginato.
Semplicemente, ho confuso il mezzo con lo scopo: la conoscenza dei meccanismi della comunicazione e del web non sono il mio core business, ma i preziosissimi strumenti grazie ai quali posso farmi conoscere e apprezzare dalle mie e dai miei potenziali clienti. 

Il mio Scopo è aiutarti  grazie alla mia creatività esplosiva. 
E posso cominciare a farlo attraverso le mie creazioni, la prima delle quali sarà il mazzo di tarocchi. 

Ho risvegliato la tua curiosità?
Seguimi sul mio canale Instagram per aggiornamenti sul mio Progetto del cuore. 




[Photo by Viva Luna Studios on Unsplash]